Notizie Assofluid

L’andamento congiunturale nei primi nove mesi del 2012   

Assofluid ha presentato nel mese di ottobre i risultati dell’indagine congiunturale trimestrale riferita ai primi nove mesi del 2012 in confronto con i primi nove mesi del 2011.

Il settore del Fluid Power in Italia arriva a questo punto dell’anno mostrando una serie di decrementi sia per il comparto oleoidraulico che per quello pneumatico, proseguendo il trend negativo già registrato nella prima metà del 2012.

Le variazioni degli ordini inoltre appaiono ancor più fortemente negative rispetto ai dati di fatturato e questo anticipa una chiusura di 2012 sicuramente negativa.

OLEODINAMICA

Per quanto riguarda il fatturato, i risultati appaiono negativi tranne che per la componente Import (+7,1%); la variabile Italia fa segnare un –9,0% e l’Export un –6,2%.

In termini di fatturato il Mercato nazionale decresce del –2,9%, mentre più marcato appare il calo della Produzione nazionale, che fa registrare un –7,1%.

La situazione del portafoglio ordini appare decisamente più negativa; ci troviamo dinanzi a decrementi del 24,0% per la Produzione nazionale e del 25,3% per il Mercato interno.

PNEUMATICA

Tutte le voci oggetto d’indagine risultano negative, con l’Export che risulta essere l’unica variabile che alla fine di settembre 2012 mantiene in pratica gli stessi volumi del 2011.

Per il fatturato si va dal –12,7% della voce Italia (risultato peggiore), al +0,3% dell’Export (risultato “migliore”), mentre per gli ordini si registra un -12,7% per la variabile Italia e un +3,6% dell’Export (risultato migliore degli ordini).

Il Mercato nazionale chiude con i seguenti cali: fatturato –10,2%, ordini –10,3%. La Produzione nazionale registra invece le seguenti variazioni negative: fatturato –5,6%, ordini –3,8%.

Possiamo constatare come nel periodo in considerazione le variazioni negative registrate preannuncino decise contrazioni anche per i prossimi 3-6 mesi dell’anno; così come ampiamente condiviso dalle aziende del campione intervistate per questa rilevazione: oltre il 50% prevede infatti un ulteriore calo nelle vendite di componentistica oleodinamica e pneumatica

 

 

OLEOIDRAULICA

Var.% Fatt.

Var.% Ord.

Italia

 – 9,0%

 – 21,8%

Export

 – 6,2%

 – 25,2%

Import

 + 7,1%

 – 31,1%

Mercato nazionale

 – 2,9%

 – 25,3%

Produzione nazionale

 -7,1%

 – 24,0%

PNEUMATICA

Var.% Fatt.

Var.% Ord.

Italia

– 12,7%

 – 12,7%

Export

+ 0,3%

 + 3,6%

Import

 – 8,0%

 – 8,3%

Mercato nazionale

– 10,2%

 – 10,3%

Produzione nazionale

– 5,6%

 – 3,8%

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome