Un accordo per promuovere e sviluppare attività di ricerca

Bosch Rexroth e Liam, laboratorio industriale di automazione di macchine per il packaging, hanno siglato un accordo per la promozione e lo sviluppo di attività di ricerca.

L’accordo prevede lo stanziamento di una borsa di studio e la fornitura di soluzioni dell’intero portafoglio prodotti necessarie per la realizzazione di test, prove e progetti di sviluppo sperimentale.

Le attività di cui si occupa il laboratorio sono prototipazione virtuale, soluzioni di diagnostica predittiva, architetture software machine independent & platform independent, benchmarking di piattaforme commerciali per l’automazione.

La consapevolezza che il mondo delle macchine automatiche sta cambiando in modo  estremamente rapido porta Bosch Rexroth a cercare sempre più il confronto diretto con i costruttori e gli utilizzatori di automazione e la collaborazione con Liam si inserisce in questo ambito.

“Siamo molto felici di poter sostenere e collaborare con Liam, per sviluppare progetti volti alla definizione di soluzioni di problemi specifici”, commenta Luca Stanzani, Industry Sector Manager del settore Food, Packaging & Printing di Bosch Rexroth. “Ci auguriamo che questa condivisione di competenze e know-how possa essere di supporto e stimolo a un processo di crescita e innovazione delle aziende italiane del settore, in modo da mantenere e garantire il vantaggio tecnologico competitivo che contraddistingue i costruttori italiani nel mondo”.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome