Nuovo turbo compressore

Siemens ha ampliato il proprio portfolio di compressori con un turbo compressore sviluppato appositamente per l’industria dell’acido solforico. Con un diametro del rotore di 2.240 millimetri (mm) e una capacità che rientra tra gli 8 e i 14 megawatt, il nuovo turbo compressore monostadio STC-SOF (22) è ora il più grande turbo compressore reso disponibile da Siemens, con la più elevata capacità della sua categoria. Questo prodotto può sostituire due macchine gestite in parallelo in impianti con una capacità produttiva fino a 6 mila tonnellate di acido solforico al giorno.

Lavorando in combinazione con il sistema di controllo ottimizzato e quello di azionamento, il nuovo compressore può ridurre i costi complessivi fino al 20% rispetto a una soluzione con due compressori STC-SOF con un diametro del rotore di 1.400 millimetri.

Il turbo compressore STC-SOF (22) è caratterizzato da costi di approvvigionamento e operativi ridotti, ed è  il risultato della collaudata tecnologia della famiglia di compressori Siemens, che combinano singoli moduli standardizzati per specifiche applicazioni su misura. In questo modo è possibile raggiungere efficienze del compressore di accoppiamento pari al 87%, toccando così i posti più alti della classifica dei compressori comparabili nell’industria.

“Il nuovo STC-SOF (22) si basa su un concetto di design del compressore consolidato e quindi estremamente affidabile”, afferma Lennart Nilsson, capo della Business Unit Compression del Settore Energy di Siemens. “Combina la robustezza e l’adattabilità con l’aerodinamica più avanzata e con un innovativo design meccanico. Questo compressore ci aiuterà a rafforzare con successo la nostra posizione di leader tecnologico a livello globale per turbo compressori”.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome