Due proposte su misura per ambienti diversi

Cilindri idraulici ATEX per ambienti potenzialmente esplosivi

I cilindri idraulici certificati ATEX aumentano la sicurezza dell’ambiente di lavoro prevenendo e fornendo protezione contro le esplosioni, secondo la direttiva ATEX 94/9/CE.

I cilindri CKA sono costruiti con soluzioni speciali per evitare il surriscaldamento superficiale del cilindro e la generazione di scariche elettriche che potrebbero trasformarsi in possibili sorgenti di accensione per l’atmosfera pericolosa circostante. Sono strettamente derivati dai cilindri standard Atos, con dimensioni secondo ISO 6020/2, assicurando quindi alta affidabilità e offrendo una ampia gamma di dimensioni, attacchi e configurazioni. La certificazione Ex II 2 GD ck IIC T6 (T85°C) permette di installare i cilindri CKA nelle zone 1, 2 per i gas e 21, 22 per le polveri, classificate in accordo alla direttiva ATEX 1999/92/EC. I cilindri CKA sono anche disponibili in configurazione servocilindro con trasduttore di posizione antideflagrante (vedere la figura), con certificazione II 1/2G Ex d IIB+H2 T6 X per i gas e Ex td IP67 T85°C per le polveri, o con sensori di prossimità antideflagranti con certificazione Ex II 3G Ex nA II T4 X.

I cilindri ATEX sono la soluzione adatta per massimizzare le richieste di sicurezza di piattaforme off-shore, fonderie, impianti chimici, macchine per la lavorazione del legno, della plastica e, in generale, dell’industria di processo con la presenza potenziale di atmosfere esplosive.

Driver digitali per montaggio su guida DIN

I nuovi driver digitali E-BM-AS sono progettati per comandare valvole proporzionali di direzione, portata o pressione senza trasduttore, con tutti i vantaggi in termini di programmabilità e flessibilità della tecnologia digitale.  Il pannello frontale integra 4 led per una rapida diagnostica dello status del regolatore e la porta di comunicazione seriale per consentire una facile programmazione tramite l’interfaccia grafica del software Atos. I nuovi E-BM-AS sono adatti per il comando di una o due valvole proporzionali monosolenoide mediante 2 segnali di ingresso analogici indipendenti, oppure di una valvola proporzionale bisolenoide.

Rappresentano una soluzione affidabile per una vasta gamma di applicazioni grazie alla diagnostica con funzionalità estese e alle seguenti peculiarità :

·          2 ingressi analogici configurabili in tensione/corrente (± 10VDC, 0..10VDC, 0..20 mA, 4..20 mA)

·          impostazioni parametri funzionali – bias, scale, rampe, linearizzazione e dither

·         generazione interna dei riferimenti fino a 16 differenti impostazioni di riferimento/rampe, selezionabili tramite 4 ingressi digitali ON/OFF

·         protezione contro l’inversione di polarità dell’alimentazione

·         protezione al corto circuito della corrente di uscita al solenoide

·         rilevazione rottura cavo

·          opzione /12 con alimentazione del driver a 12VDC comunemente utilizzata nelle applicazioni mobili

·          opzione /W per limitazione di potenza idraulica massima (p x Q)

·          opzione /P con uscita alimentazione a ± 5VDC per potenziometri esterni per la generazione del riferimento

·          opzione /A per valvole Ex-Proof (limitazione della corrente massima al solenoide)

Il montaggio su guida DIN e i 4 connettori ad innesto rapido rendono semplici e veloci le operazioni di manutenzione.


Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome