In campo per sostenere Evbility

foto2 bis

Ing. Enea Mattei SpA è scesa in campo a sostegno di Evbility, il progetto che mette gratuitamente a disposizione dei Comuni soluzioni di mobilità ecocompatibile basate sulle nuove tecnologie dei veicoli elettrici e delle stazioni di ricarica rapida, a libera disposizione dei cittadini.

Mattei è tra gli sponsor che figurano sulla pensilina della stazione di ricarica rapida inaugurata a Dalmine (Bg) lo scorso 27 aprile. Il progetto non prevede costi e oneri aggiuntivi per i Comuni, che devono solo fornire l’autorizzazione per la costruzione del mini-impianto. Tutte le spese di installazione e di manutenzione sono coperte dai contributi delle associazioni e delle aziende private che vi aderiscono.

foto1 bis

“Abbiamo deciso di appoggiare questa iniziativa innanzitutto perché crediamo nei valori che stanno alla base della proposta di Evbility”, spiega Silvia Barone, marketing manager di Ing. Enea Mattei SpA. “Mattei, che quest’anno festeggerà i 95 anni di attività, da sempre è sensibile al tema del rispetto per l’ambiente; l’esclusiva tecnologia rotativa a palette dei suoi compressori, infatti, è in grado di abbattere i consumi energetici grazie alla bassa velocità di rotazione che, unita al numero limitato di componenti in movimento, rende il funzionamento della macchina estremamente silenzioso”.

I mezzi elettrici non emettono sostanze nocive, non necessitano di opere di manutenzione con oli e altri agenti lubrificanti, riducono al minimo anche le emissioni acustiche e sono l’ideale per abbattere l’impatto ambientale e sociale del traffico, nel pieno rispetto delle normative vigenti. Evbility sta svolgendo un intenso lavoro nella zona della bassa bergamasca proprio per sviluppare un ‘sistema traffico’ molto articolato, che non si limita all’installazione di colonnine di ricarica o alla messa in circolazione di veicoli elettrici, ma include anche diversi servizi comunali mirati e importanti per il territorio.

L’inaugurazione della stazione di ricarica rapida per veicoli elettrici di Dalmine fa seguito a quelle nei Comuni di Carvico e di Osio Sotto, entrambi in provincia di Bergamo. Tutte le stazioni sono dotate di molteplici colonnine multifuzionali per la ricarica, certificate a livello internazionale, adatte a tutti i tipi di batterie e a tutti i tipi di veicoli. Qui i cittadini possono ricaricare i propri veicoli attingendo all’energia elettrica proveniente dalla rete nazionale con un costo contenuto.

“Uno dei motivi che ci ha spinto a sostenere il progetto Evbility è stata la possibilità di offrire un servizio utile al cittadino nella sua vita quotidiana”, prosegue Silvia Barone. “Lo sviluppo di una rete di punti di ricarica sul territorio, a servizio dei veicoli elettrici, non può che favorire una maggiore attenzione per l’ambiente oltre che migliorare la qualità della vita delle persone. Per Mattei è una grande soddisfazione essere parte integrante di questo progetto, che si sposa perfettamente con la filosofia produttiva del gruppo”.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome