Attuatori lineari per un robot parallelo a tre gradi di libertà

Robot delta è un tipo di robot parallelo, utilizzato generalmente nel picking e nell’imballaggio grazie alla loro estrema velocità.

Sono costituiti da tre bracci collegati alla base da giunti universali che in questo caso sono movimentati da tre attuatori a cinghia dentata, alle estremità opposta dei bracci sono collegati tra di loro per mezzi di giunti a snodo per permettere, in questo caso 3 gradi di libertà (X-Y-Z).

I settori che traggono vantaggio dalla elevata velocità dei robot delta sono sicuramente il packaging e il farmaceutico, altre applicazioni includono operazioni di assemblaggio ad alta precisione in camere bianche per componenti elettronici.

Quanto illustrato rispecchia la classica applicazione in ambito packaging dove velocità e precisione sono determinanti, per l’occasione sono stati utilizzati tre attuatori lineari a cinghia mod. 18TB55-0200-F4 asserviti da tre motori brushless Siemens mod. Simotics 3 0,55 kW e loro relativo azionamento.

Industria 4.0: l’azienda diventa un network

La quarta rivoluzione o I4.0 porta in fabbrica le più recenti innovazioni tecnologiche quali comunicazioni wireless, IoT e robotica con sensoristica avanzata.

L’azienda diventa così un network di macchine che non si limitano a produrre, ma che sono anche capaci di modificare autonomamente i processi di produzione ed eseguire attività di autodiagnosi e manutenzione in ottica predittiva.

Così pensata la fabbrica del futuro ha un impatto significativo sulla produttività e sui modi di produrre, essa si esprime anche attraverso l’interpretazione dei dati che può restituire, perché in fondo al percorso produttivo c’è sempre il cliente quale obiettivo primario.

Tutto questo lo si può realizzare con un tipo di automazione flessibile dove le macchine possono diventare anche “intelligenti” e capaci di rispondere alle variazioni repentine, reali, molteplici.

Quindi la flessibilità produttiva diventa il cuore della fabbrica del futuro, cioè, unire le tecnologie meccatroniche con quelle software gestionali dell’azienda.

Attuatori lineari

L’impegno di Pneumax è quello di mettere insieme tutte queste tecnologie a vantaggio di soluzioni che aiutino il cliente ad aumentare flessibilità produttiva, predittività e produttività.

Pneumax in ottica 4.0 si è impegnata in tecnologie abilitanti applicando ai suoi prodotti sistemi di monitoraggio in-process per assicurare e tracciare la qualità del prodotto e del processo produttivo fino ad evidenziare gli aspetti di manutenzione predittiva.

L’applicazione vuol dimostrare come Pneumax riesca ad essere partner dei propri clienti in Industry 4.0 riuscendo a fornire dei dati di funzionamento e di energy saving in-process dalla verifica di fault del vacuostato al monitoraggio continuo dell’asse con parametri di stato immediati e storico giornaliero; in questo modo l’intera applicazione può fornire dati all’esterno sulle performance immediate, situazioni giornaliere, e anche da black box per ricostruire il pregresso.

L’applicazione è stata realizzata in collaborazione con Siemens, Telmotor e Diesse Engineering, con pieno ricorso appunto a tecnologia d’automazione Siemens in linea con i concetti più avanzati legati al futuro della produzione.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome